Porcelain.
I stretch it, paint it, fold it, going to the limits of its strength, fragility and transparency.
It often leaves me in desperation because of its fragility.
It leaves me breathless with the feeling of happiness to see its fragile intensity.

20.12.11

Ceramics Now Exhibition in Cluj Napoca







from December 9, 2011 to January 6, 2012

the beautiful exhibition has been curated by Vasi Hirdo editor of the Ceramics Now magazine.

EXHIBITING ARTISTS
Chang Hyun Bang (SK), Antonella Cimatti (IT), Patrick Colhoun (UK), Carole Epp (CA), Simcha Even-Chen (IL), Shamai Gibsh (IL), Mark Goudy (US), Roxanne Jackson (US), Margrieta Jeltema (IT), Maciej Kasperski (PL), Jim Kraft (US), Cynthia Lahti (US), Claire Muckian (UK), Connie Norman (US), Liza Riddle (US).


7.12.11

'La Dolce Vita' in mostra a Torino

la Dolce Vita
Marina, Marina..


Fausto Coppi


'La Dolce Vita' -con 'Marina Marina' e 'Omaggio a Fausto Coppi')fanno parte della Collezione Italiano, adesso in mostra a Torino (nel Museo di Scienze Naturali)

21.11.11

invito per una mostra molto speciale!!


       ci sarà anche un pesce molto speciale...
        a lucky charm fish.. 
        un pesce porta fortuna

Lo Spazio NIBE inaugura la mostra:


Mamma mia dammi 100 lire…

a cura di Gabriella Sacchi.



Maria Agozzino   Riccardo Biavati   Enrica Campi   Camilla Cazzaniga Chiara Crepaldi   Nicoletta Dal Vera   Amalia D'Andolfo   Juccia Discalzi Simona Doniselli   Federica Ferzoco   Nicoletta Frigerio   Gigi Galbiati Alfredo Gioventù   Margrieta Jeltema   Elvira Keller   Ugo La Pietra  Luciano Laghi   Camilla  Marinoni   Rita Miranda   Eria Molinari    Mirta Morigi   Simone Negri   Tonino Negri   Martha Pachòn    Fiorenza Pancino   Augusta Papari   Vania Sartori   Laura Scopa    Terrapintada   Giovanna Tonazzo   Susanna Vallebona   Massimo Voghera   


Luogo Spazio NIBE, via Camillo Hajech 4 - 20129 Milano

Inaugurazione giovedì 24 novembre 2011 - 18:00 / 21:00


Durata della mostra dal 25 novembre al 23 dicembre 2011
Orario lunedì - venerdì: 15:00/19:00 – mattino: su appuntamento
Sabato 10:00/13:00 – 15:00/18:00
La mostra rimarrà chiusa
nei giorni: 8-9-10 dicembre

Informazioni tel.: 02 740676 - 02 710621




Gabriella Sacchi e il Laboratorio Spazio Nibe compiono trent’anni di attività.
Per questa occasione viene organizzata la mostra “Mamma mia dammi 100 lire…”.
Protagonista della manifestazione è il salvadanaio, oggetto che esiste in tutte le culture, con funzioni pratiche e simboliche: custodire il denaro accumulato per occasioni particolari, che escano dalla routine, e sollecitare comportamenti virtuosi, finalizzati alla realizzazione di desideri.
Trentadue artisti che, in questi anni, hanno partecipato alla vita del laboratorio, contribuendo alla sua crescita, sono stati invitati a realizzare un’opera.
Insieme ai trentadue salvadanai, Gabriella Sacchi presenta “Trent’anni”, un calendario ceramico da lei stessa creato, che testimonia gli avvenimenti, gli incontri, le attività, gli oggetti creati e promossi dal laboratorio e dallo Spazio Nibe.

19.4.11

Eastern Exhibition at the Lago Maggiore (Italy)

Photographs taken around the Lake 
and Ceramic Sculptures will be part of the 
"Sentiere d'Arte 2011" at Trarego,
Lago Maggiore, Italy.
From 22 until 25 April 2011



Verbania (the harbour)


Pieggio (Oggebbio) - la festa del paese


Folded Love Letter


Bird

14.4.11

15.3.11

la Dolce Vita 

(curato da Federica Preto)



1960: La Dolce Vita di F. Fellini


ciotola LA DOLCE VITA, MARINA-MARINA-MARINA, FAUSTO COPPI (porcellana 40 cm diamx16 cm, 30 cm diamx14 cm, 22 cm diam. x 12 cm)

MARGRIETA JELTEMA (MI)
   La storia di un paese è fatta di tanti eventi, grandi e piccoli che si riflettono l’uno nell’altro, un’infinità di fili intrecciati a tessere un maestoso tappeto. Questi fili sono la politica, la scienza, l’arte, la musica, il cinema etc.
“Marina” venne scritta da un giovane italiano, Rocco Granata, figlio di emigrati; il padre di Rocco Granata lavorava nelle miniere di Limburg in Belgio (vicino alla frontiera olandese), come il padre di un altro cantante di origini italiane (siciliane), Salvatore Adamo, le cui canzoni ho conosciuto in seguito.

   Una versione strepitosa di “Marina,” è stata suonata da André Rieu (violonista olandese) e la sua orchestra. Lui rappresenta la canzone di Marina in modo Felliniano, con tanta gioia ed teatralita’. Vorrei usare lo stesso misto di eleganza, sensualità ed esuberanza nel mio progetto per una ciotola di porcellana.

   Come nel ‘tappeto’ della storia, in questo evento si intrecciano tanti fili; una (ri)trovata gioia di vivere,un musicista emigrato, l’intensità e sensualità della “Dolce Vita” di Fellini, una canzone semplice e romantica, popolare, due artisti (un violonista e una ceramista) olandesi, un po’ di saudade, una bicicletta (simbolo olandese, legato a questa storia attraverso Fausto Coppi, quando il giorno del suo funerale nel 1960, la radio italiana fece passare “Marina, Marina, Marina…”, una delle sue canzoni preferite.
Una delle scene più famose della ‘La Dolce Vita’ è il bagno nella fontana di Trevi.

   Ho cercato di ricreare il buio di quella notte, le onde dell’acqua, i movimenti dei vestiti, tutta la gioia e melanconia presente in quel momento.

   Le ciotole sono decorate con onde blu scuro e con pezzi di seta cangianti annodati sulla ‘pelle’ della porcellana….Intorno a la dolce vita e in questo progetto legati ad essa si trovano ‘Marina, Marina’ e ‘Fausto Coppi

Margrieta Jeltema